Notizie

9 Ottobre 2018

Cavallaro: carrellati suolo pubblico, partiranno le sanzioni

Testo della dichiarazione diramata dall’assessore all’ambiente Domenico Cavallaro:

“Il tempo per mettere in regola la posizione dei carrellati condominiali su suolo pubblico è scaduto. L’amministrazione comunale, ultimate tutte le procedure finalizzate a regolamentare una situazione che non poteva più restare nell’anarchia, procederà con le sanzioni nei confronti dei condomini e delle attività commerciali che non si sono messe in regola. Queste sanzioni, previste dalle modifiche al regolamento approvate all’unanimità in un Consiglio comunale dei mesi scorsi, saranno di tipo pecuniario e potranno arrivare fino al ritiro degli stessi carrellati.

In molti, fra condomini e attività commerciali, hanno regolarizzato la posizione dei propri carrellati esposti su suolo pubblico inviando la documentazione richiesta agli uffici preposti. È, questo, un segnale di responsabilità da parte dei cittadini, che hanno giustamente deciso di rispettare le regole della comunità su un versante, quello del decoro urbano e della tutela dell’ambiente, che riveste un’importanza assoluta per la città capoluogo. Devo purtroppo segnalare che siano stati comunque parecchi i condomini o le attività commerciali che non si sono adeguati. Senza sindacare sul perché non siano intervenuti nonostante le diverse sollecitazioni ricevute, dico loro che hanno soltanto qualche giorno per provare a mettere una pezza. Altrimenti saranno costretti a farlo soltanto insieme alle sanzioni previste e ormai alle porte”.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto