Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

21 Aprile 2017 - Amendola: Al via pitturazione pali pubblica illuminazione a S. Elia

“Lunedì 24 aprile partiranno dal quartiere Sant’Elia gli interventi di pitturazione dei pali dell’illuminazione pubblica in tutta la zona nord della città”.

Lo ha annunciato il consigliere comunale Andrea Amendola sottolineando che “le condizioni meteo e le temperature che si preannunciano più miti consentiranno agli addetti di EnelSole di eseguire le operazioni che l’amministrazione comunale guidata da Sergio Abramo ha programmato già da diverso tempo”.

Dopo il quartiere Sant’Elia le zone interessate dall’azione della società che ha in carico la gestione e la manutenzione del sistema di illuminazione pubblica del capoluogo saranno Piterà, Pontegrande, Pontepiccolo, Gagliano, Mater Domini e Sant’Antonio.

Il consigliere Amendola ha poi aggiunto: “Questi interventi di pitturazione dei pali della pubblica illuminazione vanno inseriti nel più ampio piano di riqualificazione degli impianti, che ha permesso al Comune, insieme a EnelSole, di sostituire oltre 10.500 dei vecchi apparecchi illuminanti con altrettante lampade a Led. Oltre a migliorare notevolmente l’efficienza del sistema, tutto questo ha consentito all’amministrazione, quindi ai cittadini, notevoli risparmi economici e una efficace riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’ambiente”.

“L’avvio delle operazioni di pitturazione – ha concluso Amendola -, è un ulteriore e indispensabile tassello nella strategia di potenziamento, ammodernamento e ristrutturazione di tutta la complessa rete di illuminazione pubblica della città di Catanzaro che ha già dato risultati concreti e necessari”.