Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

06 Dicembre 2017 - Consolante: Agevolazioni per gli utenti del trasporto pubblico locale

“I cittadini catanzaresi che utilizzano i servizi di trasporto pubblico locale avranno l’opportunità, presentando un’apposita domanda entro il prossimo 29 dicembre, di accedere ad un sussidio importante per coprire le spese affrontate durante l’anno”. Lo afferma il consigliere comunale Enrico Consolante che ha partecipato, insieme ai vertici dell’Amc, l’amministratore unico Elio Bruno e il direttore generale Filippo Pietropaolo, ad una riunione convocata presso la Regione Calabria per discutere sui dettagli del bando pubblico per la concessione di agevolazioni tariffarie per servizi di trasporto pubblico locale in favore di soggetti in condizioni di disagio sociale e economico. In particolare, potranno accedere alla misura coloro che usano i mezzi pubblici per motivi di lavoro o di studio e che sono parte di famiglie con ISEE inferiore a 10mila euro nelle quali sussista la presenza di una persona con disabilità accertata o di una donna in stato di gravidanza accertata o di un minore. Sono ammissibili esclusivamente le spese per l’acquisto di abbonamenti della durata mensile o annuale e a carattere nominativo. Come descritto dal bando, il valore massimo del contributo concedibile per ogni soggetto ammesso è pari al valore minore compreso tra euro 3mila e il 70% del prezzo degli abbonamenti dichiarati nella domanda di agevolazione. “Si tratta – ha commentato Consolante - di un’opportunità preziosa per tutte le persone e famiglie in situazioni di svantaggio che, partecipando all’avviso, potranno usufruire di un contributo significativo in un momento di particolare difficoltà economiche. A tal fine, ho condiviso con l’amministratore dell’Amc Bruno l’idea di mettere a disposizione degli aventi diritto uno sportello informativo presso la sede dell’azienda, in modo da fornire loro tutte le informazioni utili e supportarli fattivamente nella predisposizione delle domande on line. Un impegno che ritengo opportuno condividere anche con gli uffici politiche sociali del Comune che potranno sensibilizzare tutti gli utenti a partecipare al bando”.