Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

27 Febbraio 2018 - Presentazione restauro nella Chiesa s. Giovanni, presenti Russo e Costanzo

Anche il Comune di Catanzaro, rappresentato dall’assessore Danilo Russo e dal consigliere Sergio Costanzo, ha partecipato alla presentazione del restauro dell'altare e della statua della Madonna di Costantinopoli della Chiesa di San Giovanni Battista. Inoltre, a rappresentare la Provincia era presente il vicepresidente dell’ente, Marziale Battaglia. A margine della Santa messa di sabato scorso, officiata dal parroco don Francesco Brancaccio, il restauratore Francesco Paonessa ha illustrato le diverse fasi che hanno scandito il complesso restauro conservativo finanziato dalla famiglia Baghini a cui il priore dell’Arciconfraternita, Mario Cristiano, ha consegnato una targa rivolgendo il proprio sentito ringraziamento per la sensibilità dimostrata. Le operazioni di restauro - autorizzate dalla Soprindentenza sotto la supervisione del responsabile Giovanni Marrello - hanno interessato l’altare e la statua della Speranza che avevano subito cedimenti per il crollo del cornicione risalente agli anni novanta. Oltre alla ricostruzione e all’integrazione cromatica dei pezzi danneggiati, attraverso la rimozione dei diversi strati di ridipintura è stato possibile recuperare la patina originale in stucco lucido. Allo stesso modo, anche la Madonna in cartapesta e legno ha ritrovato oggi il suo aspetto originario. I rappresentanti istituzionali hanno, quindi, espresso la propria gratitudine alla famiglia Baghini e al restauratore per l’impegno profuso, auspicando che possano proseguire le operazioni di tutela e recupero degli altri altari e dell’importante patrimonio artistico custodito dalla Chiesa del San Giovanni.