Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

13 Marzo 2018 - Riccio: E' tutto chiaro, Abramo passa all'opposizione

“ Catanzaro, ancora una volta, si dimostra vero e proprio laboratorio politico. E’ infatti  il primo caso in Italia che il sindaco di una città passi all’opposizione. A Catanzaro si registra questa strana eccezione alla regola che vede Sergio Abramo inaugurare un nuovo percorso amministrativo “dall’altra parte”, visti i comunicati di questi ultimi due giorni in cui si annuncia pubblicamente e a mezzo stampa la richiesta di urgenti relazioni tecniche ad assessori e dirigenti.
Evidentemente anche il sindaco ha preso atto che qualcosa non funziona sia all’interno della sua giunta che tra i livelli apicali nei settori chiave della gestione comunale. E allora avrà pensato bene di cambiare sponda, perché anche dall’opposizione si può governare la città pungolando l’azione politica e amministrativa. Sono contento che Abramo abbia preso questa decisione, seguendo l’esempio portato avanti dal sottoscritto  che in questi mesi ha dimostrato di essere capace di ottenere risposte in maniera più incisiva rispetto alla maggioranza.
E allora, già dalla prossima seduta del Consiglio comunale, avrei il piacere di vedere il sindaco seduto al mio fianco per avviare una battaglia congiunta per la legalità e la trasparenza a partire da tutti quegli argomenti che in questi ultimi mesi hanno contraddistinto la mia azione politica e amministrativa: depuratore, verde pubblico, raccolta differenziata, salvaguardia Giovino, protezione civile, ecc.
Un’eccezione alla regola che rappresenterebbe una svolta anche difronte agli occhi dei cittadini e che potrebbe consentire al Sindaco di riguadagnare posizioni in quella classifica di gradimento  che, mai come oggi, lo vede in caduta libera”.