Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

09 Luglio 2018 - Strisce blu e segnaletica, intervento di F. Mancuso e Ursino

“Auspico che l’amministrazione comunale faccia partire al più presto quel corposo intervento di ripristino della segnaletica orizzontale programmato da tempo”.

Lo ha affermato il consigliere comunale Filippo Mancuso (Catanzaro con Abramo). “Capisco sia necessario attendere il completamento delle procedure tecniche e burocratiche per avviare  effettivamente i lavori – ha aggiunto il consigliere -, ma ritengo sia indispensabile che da Palazzo De Nobili si acceleri per arrivare all’esecuzione di un intervento generale, e dunque relativo a diversi punti della città, che non può assolutamente essere rinviato se si vuole aumentare il grado di tutela per automobilisti e pedoni. Sembrano, questi del ripristino della segnaletica orizzontale, lavori di piccolo cabotaggio, ma non è così. Essendo direttamente riconducibili a tematiche di sicurezza sono molto più importanti di quelli riguardanti, per esempio, la sistemazione di nuove strisce blu nell’area di San Leonardo e in quella prossima . Visti gli ultimi incidenti, per fortuna non gravi, che si sono verificati soprattutto a Lido, ritengo sia fondamentale rompere gli indugi e procedere nel modo più rapido possibile al ripristino della segnaletica orizzontale”.

Sulla stessa lunghezza d’onda del consigliere Filippo Mancuso, anche il consigliere comunale di Catanzaro da Vivere, Antonio Ursino, che ha sottolineato “la necessità di provvedere in fretta, visto l’approssimarsi della stagione estiva e di un nutrito afflusso di turisti, soprattutto nel quartiere Lido”.

“Della problematica è consapevole l’assessore Longo – hanno concluso entrambi i consiglieri –, il quale si sta impegnando per l’esecuzione di questi lavori che sono bloccati, secondo quanto ci risulta, da problemi burocratici”.