Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

13 Settembre 2018 - Governo vara cedolare secca attività commerciali, Cz da vivere: premiato lavoro Abramo e Russo

“L’approvazione, da parte del Governo, della cedolare secca sulle locazioni commerciali, è la conferma che l’atto di indirizzo votato all’unanimità dal Consiglio comunale del capoluogo è stato un forte segnale nei confronti dei proprietari di locali sfitti e dei titolari di attività commerciali”.

Lo ha affermato il gruppo consiliare di Catanzaro da Vivere, sottolineando il “grande lavoro svolto dal sindaco Sergio Abramo e dall’assessore agli affari generali Danilo Russo” e “quanto sia stato importante e lungimirante il ruolo dell’intero Comune, in collaborazione con Confedilizia regionale e nazionale, che ha approvato e predisposto la delibera con un’iniziativa, la prima del genere in Italia, che non ha fatto altro che sottolineare un problema annoso e comune a tutti i piccoli, medi e grandi centri nazionali”.

I consiglieri hanno anche evidenziato “l’operato degli uffici comunali, oltre che del sindaco, dell’assessore e dello stesso Consiglio, insieme a Confedilizia, che ha supportato l’atto di indirizzo sull’introduzione di una cedolare secca per le attività commerciali fin dal primo istante”.

Ricordando la recente visita del presidente nazionale di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, affiancato dal presidente regionale dell’associazione, Sandro Scoppa, il gruppo consiliare ha ribadito la “necessità di continuare la partnership già avviata” e ha concluso affermando come “l’introduzione della misura varata dal Governo, che ha recepito uno stimolo partito proprio dal Consiglio comunale di Catanzaro, sarà un provvedimento che stimolerà il commercio e il riutilizzo di esercizi sfitti, favorendo in questo l’economia dei territori e garantendo, oltretutto, uno strumento utile a combattere pure degrado e abbandono”.