Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

18 Settembre 2017 - FOCUS/ Tra un anno grande polo fieristico all'ex area Magna Graecia

Il Capoluogo di Regione avrà a disposizione, tra circa un anno, un grande Polo fieristico, polivalente, capace di ospitare eventi espositivi e spettacolari. I lavori che trasformeranno la vecchia e degradata Arena Magna Graecia in un’importante area attrezzata sono già stati avviati e procedono a buon ritmo. Ha voluto rendersene personalmente conto il sindaco Sergio Abramo che, affiancato dal vicesindaco Ivan Cardamone e dagli assessori alle grandi opere Franco Longo e alle attività economiche Alessio Sculco, ha effettuato un sopralluogo sul cantiere del Polo fieristico.

Presenti anche i responsabili delle imprese che stanno realizzando l’opera: Michele Critelli, rappresentante legale dell'impresa Capogruppo Sa.Mi. S.r.l.;  Carlo Barberio, direttore Tecnico dell'Impresa Costruzioni Edili 2001 S.r.l., consorziata esecutrice del mandante Consorzio Stabile Athanor S.c.a.r.l.; Francesco Cosentino, Project Manager dell'Ati Sa.Mi. S.r.l.- C.M.S. S.r.l. - Athanor Consorzio Stabile S.c.a.r.l.

L'intervento prevede la realizzazione di un padiglione in struttura d’acciaio di circa 5mila mq  in grado di contenere  i servizi  funzionali  all'Ente Fiera, la rifunzionalizzazione di un corpo destinato ai servizi, la riqualificazione delle aree esterne, l'ampliamento del parcheggio, nonché il miglioramento e la messa in sicurezza della viabilità interna e  quella degli accessi. Il fabbricato esistente, posto sul lato sud, in prossimità del piazzale antistante la stazione, ospiterà invece i locali destinati a biglietteria e servizi.

La struttura principale, concettualmente  pensata come un “guscio”, sarà collocata all'interno dello spazio che era destinato al pubblico, in posizione prospiciente l'ingresso all'area e non intaccherà le gradinate esistenti che verranno mantenute in modo da poter ospitare  manifestazioni e concerti. Avrà  una larghezza di circa 60 m  e  82 m di lunghezza, e si caratterizzerà per il profilo curvilineo realizzata con travi reticolari spaziali e pilastri di acciaio. La copertura formerà una pennellatura continua in lamiera di acciaio tipo sandwich, al fine di assolvere le funzioni di isolamento, materiale che sarà prolungato  sui lati lunghi della costruzione dando, così, un effetto di continuità formale che meglio rimanda all'idea del guscio. Gli stand all’interno saranno circa 150.

Le testate della costruzione  saranno formate da  vetrate di tipo continuo, con sistema di apertura tale da ottenere l'effetto “tutto aperto”; questo espediente assicura la flessibilità funzionale del manufatto che, in determinati periodi dell'anno, potrà assolvere le funzioni di una vera e propria galleria espositiva.

Non ha nascosto la sua soddisfazione il sindaco Abramo che ha ricordato la lotta contro il tempo per salvaguardare il finanziamento di 5 milioni di euro dal Ministero dello Sviluppo Economico.

“Il Polo fieristico è una grande infrastruttura al servizio dell’intera città e dell’intera area centrale della Calabria. Favorirà gli scambi commerciali, le iniziative espositive e diventerà, all’occorrenza, uno straordinario contenitore per manifestazioni spettacoli per migliaia di spettatori. Un altro fondamentale tassello nella visione di Catanzaro Capoluogo di regione”.