Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

26 Ottobre 2017 - FOCUS/ Nuova vita per l'Educandato con l'Accademia di Belle Arti

Il nucleo centrale dell’ex Educandato ha aperto i battenti in occasione della firma della convenzione tra il Comune di Catanzaro e l’Accademia di Belle Arti che avrà la sua nuova sede all’interno dell’antico edificio, riqualificato dall’amministrazione, nel cuore del centro storico. L’importante traguardo è coinciso con la celebrazione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico 2017-18 alla presenza del sindaco Sergio Abramo, del vicesindaco e assessore al Patrimonio, Ivan Cardamone, dell'assessore alla Pubblica istruzione, Concetta Carrozza, del presidente e del direttore dell’Accademia, rispettivamente Rocco Guglielmo e Anna Russo. La giornata è stata arricchita da diversi momenti musicali e performance artistiche.

Il primo blocco centrale di circa 500 metri quadrati che sarà consegnato avrà un ingresso autonomo anche dalla Villa Margherita e risale agli ultimi trent’anni dell’Ottocento. Nel corso del tempo ha assunto il suo aspetto attuale e di grande pregio architettonico. I lavori di riqualificazione sono stati eseguiti dall’associazione temporanea di imprese “Procopio-Tekno Cisal” ed interessano complessivamente una superficie globale di quasi 3mila metri quadrati suddivisa negli undici livelli e nei quattro differenti corpi di fabbrica che compongono l’imponente edificio del rione Carmine.

L'edificio tornerà, quindi a risplendere nel rispetto del suo “look” originario e delle più recenti normative di sicurezza. L'opera di ristrutturazione sarà completata entro fine anno e a gennaio sarà ultimato il trasferimento dell'Accademia nella nuova sede. “Si tratta di un traguardo ambito e atteso da tempo – ha commentato il sindaco Abramo – portato avanti con la volontà di destinare all’Accademia una sede accogliente nel centro storico. Un altro tassello che rientra nell’ampia programmazione per il rilancio del cuore antico della città”.