Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

14 Dicembre 2017 - FOCUS/ Avviato il nuovo calendario della raccolta differenziata

E’ stata presentata la nuova campagna che accompagnerà il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti. Il progetto illustrato dall’assessore all’igiene e ambiente, Domenico Cavallaro, dal capo di gabinetto, Antonio Viapiana e, per conto della Sieco, ditta appaltatrice del servizio, dall’ing. Maria Rosaria Mangiatordi, partirà dal prossimo 18 dicembre e prevede un nuovo calendario di conferimento dei rifiuti da parte delle utenze: lunedì organico; martedì non differenziabile; mercoledì carta, cartone e cartoncino; giovedì organico; venerdì plastica e metalli; sabato organico.  Spiegata anche la modalità di conferimento degli ingombranti, Raee e sfalci, delle pile e farmaci, degli indumenti usati, dei pannoloni e pannolini e degli oli usati. Il nuovo calendario e un apposito opuscolo contenente tutte le informazioni utili per eseguire una corretta raccolta differenziata sono  in fase di distribuzione  alle famiglie. Per tutte le informazioni è attivo il numero verde 800862986.

Tra le novità più rilevanti  la nuova campagna di sensibilizzazione che partirà dalle scuole, la grande sfida di carta e cartone che vede sei Comuni calabresi in gara per chi  riesce a raccogliere una maggiore quantità di carta e cartone con in palio 30 mila euro.

Anticipata anche la novità della prossima apertura del centro comunale di raccolta situato su viale Magna Grecia. L’area sarà a disposizione dell’utenza catanzarese non appena saranno espletate tutte le propedeutiche procedure burocratiche necessarie per autorizzare la funzione per la quale l’area è stata adibita.

Soddisfatto l’assessore Cavallaro: “Abbiamo previsto delle piccole modifiche al progetto avviato e redatto con la collaborazione del Conai e di Legambiente che ci ha dato già ottimi risultati riuscendo a raggiungere una percentuale superiore al 60 per cento. Siamo la città più virtuosa della regione, ma il nostro obiettivo è quello di arrivare a raggiungere la soglia del 70 per cento in modo da poter procedere a un abbassamento della Tari. Lo slogan è, dunque, più differenziata meno tassa. Siamo certi che su questo terreno troveremo la collaborazione dei cittadini che  ringrazio anche a nome del sindaco Abramo per   il contributo che stanno fornendo  nel migliorare  il decoro e l’ambiente della nostra città. I furbetti ci sono sempre, ma cercheremo di debellare questo fenomeno del “sacchetto selvaggio” attraverso la nuova campagna di sensibilizzazione e la collaborazione di tutti”.

Il capo gabinetto Viapiana, portando i saluti del sindaco, ha sottolineato  come “rispettare i cambiamenti che abbiamo previsto è molto importante per continuare a rafforzare un risultato assolutamente straordinario per la celerità con la quale è stato raggiunto”. Viapiana ha poi ringraziato Conai e Legambiente “per il loro fattivo e valido sostegno fornito alla buona riuscita di un servizio innovativo come il “porta a porta” che si pensava non trovasse i favori dei catanzaresi. Grazie al contributo di tutte le forze politiche presenti in consiglio, alle associazioni, all’impegno della Sieco e della stragrande maggioranza dei cittadini, oggi possiamo dire di aver vinto una vera e propria scommessa nell’interesse della città e dei suoi contribuenti“. 

“Possiamo  e dobbiamo ancora migliorare – ha aggiunto Maria Rosaria Mangiatordi – Noi ce la stiamo mettendo tutta, ma devo dire che anche i cittadini stanno rispondendo con grande senso di responsabilità. Nell’opuscolo  gli utenti troveranno le informazioni utili per la raccolta differenziata e un riciclario che aiuterà a capire come separare i materiale e come conferirli correttamente”.