Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

28 Febbraio 2019 - FOCUS/ Catanzaro fra i primi Comuni al sud dotati di censimento informatico del verde pubblico

Catanzaro è uno dei primi Comuni del Meridione con un censimento informatico del verde pubblico.

Il software sarà on line, sul sito dell’amministrazione, entro il mese di marzo, ma già contiene l’enorme database sul quale stanno lavorando i tecnici del settore igiene ambientale e di Verdidea, la società che ha in gestione la cura del verde nel capoluogo e che ha fornito in maniera gratuita il programma prodotto dalla “Futura sistemi” di Verona.

“Oltre quattro mesi di lavoro su quasi 600mila metri quadrati di verde pubblico e circa 9mila alberi, 400 dei quali catalogati come pericolosi e su cui interverremo insieme all’Ordine degli agronomi e alle associazioni degli ambientalisti”, ha sottolineato l’assessore Cavallaro. “Per ogni albero pericoloso che verrà potato c’è la volontà di procedere con le contestuali piantumazioni di nuovi alberi: per questo progetto, ambizioso e pure costoso, avremo bisogno del sostegno delle altre istituzioni”.

Il titolare della delega all’ambiente ha illustrato la nuova piattaforma informatica nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato il responsabile cantieri esterni di Verdidea, Gildo Schievano, il funzionario di Verdidea, Fabrizio Bernardini, e il rappresentante della Futura Sistemi, Christian Costa.

“Il software che anche i cittadini potranno consultare entro il prossimo mese ci permette di perseguire due scopi – ha aggiunto l’assessore Cavallaro -, il primo è di garantire la massima trasparenza per tutti, e il secondo è quello di programmare in maniera più puntuale il lavoro dell’amministrazione e della ditta impegnata nella cura del verde”.

Per ogni albero, pianta, aiuola, area verde presente sul territorio una scheda – messa a punto con un applicativo specifico – contenente la tipologia, le specie, le dimensioni e la foto. Attraverso il software sono state catalogate tutte le aree verdi della città. “Grazie questo censimento informativo potremo anche pianificare il livello di spesa e gli interventi periodici e aumentare la sinergia e la condivisione fra diversi settori”, ha concluso Cavallaro, “e sono sicuro che sarà uno strumento apprezzato anche dai cittadini”.