Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

07 Marzo 2018 - Dal 10 marzo al San Giovanni "CONTEXT" mostra omaggio a Rotella

Sarà inaugurata sabato 10 marzo, alle ore 18, al Complesso Monumentale San Giovanni di Catanzaro, la mostra omaggio a Mimmo Rotella “CONTEXT / Poesia visiva e totale,  assemblaggi, immagine meccanica”, a cura di Tonino Sicoli, iniziativa collaterale dell’evento espositivo “Rotella vs Dada / Da Duchamp e Man Ray al New Dadaismo” in corso al MAON, Museo d’Arte dell’Otto e Novecento di Rende. La mostra, che resterà aperta fino al 5 aprile, è organizzata dal Centro “A. Capizzano” di Rende – nell’ambito dell'ottava edizione delle Mostre Annuali del Centro Capizzano – MAON, inserita nel PAC 2014-2020 della Regione Calabria - in occasione del centenario della nascita di uno dei maggiori artisti italiani del Novecento, personaggio simbolo della cultura catanzarese. La rassegna gode, inoltre, del patrocinio del Comune di Catanzaro, del Comune di Rende, del Corso di Laurea Magistrale in Storia dell’arte dell’Università della Calabria in intesa, fra gli altri, con Matera Capitale Europea della cultura 2019.

Dopo i saluti del sindaco Sergio Abramo, interverranno nel corso dell’inaugurazione il critico d’arte e direttore del MAON Tonino Sicoli e l’artista Francesco Correggia, già docente all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. La serata sarà arricchita dall’intervento musicale “XRotella”, una performance per percussioni (Rotella era un appassionato suonatore di bongo) del compositore Nicola Cisternino, eseguito dalla musicista Annunziata Kiki Dellisanti del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.

Cinquanta sono gli artisti in mostra: Vincenzo Accame, Alessandro Algardi, Arman, Giuseppe Attivissimo, Gianni Bertini, Ugo Carrega, Luciano Caruso, Giancarlo Cauteruccio, Alik Cavaliere, César, Christo, Henri Chopin, Giuseppe Chiari, Nicola Cisternino, Francesco Correggia, Niki De Saint Phalle, Gérard Deschamps, Luigi Di Sarro, François Dufrêne, Lucio Fontana, Giuseppe Gallo, Ida Gerosa, Raimond Hains, Emilio Isgrò, Joseph Kosuth, Bruno La Vergata, Domenico Lo Russo, Luigi Magli, Eugenio Miccini, Giorgio Milani, Silvano Onda, Nam June Paik, Mario Parentela, Luca Maria Patella, Guido Peruz, Lamberto Pignotti, Antonio Pujia Veneziano, Pierre Restany, Anna Romanello, Anna Spagna, Sarenco, Adriano Spatola, Daniel Spoerri, Aldo Tagliaferro, Jean Tinguely, Giulio Turcato, Ben Vautier, Emilio Villa, Jacques Mahé De La villeglé, Bernar Venet.

“Il percorso espositivo – commenta Sicoli – mette insieme gli esponenti del Nouveau Réalisme, il movimento fondato dal critico francese Pierre Restany di cui faceva parte anche Rotella, i rappresentanti dell’arte verbo-visuale riconducibili alla Poesia epistaltica lanciata da Rotella nel 1949, gli artisti fautori di una pittura segnico-gestuale o fatta di assemblaggi, passando per gli sperimentatori di nuovi linguaggi legati alle moderne tecnologie (riporti fotografici, immagini elettroniche e multimediali), anticipate dalla Mec-Art, corrente condivisa da Rotella nella seconda metà degli anni Sessanta”.

La mostra sarà aperta da martedì a domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19, escluso il lunedì, con ingresso gratuito.