Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

13 Marzo 2018 - Abramo e Russo accolgono nove nuovi dipendenti comunali

Da oggi, nove nuovi dipendenti vanno a potenziare il fabbisogno di personale di Palazzo De Nobili. I neo-assunti sono stati destinati a diversi servizi in più settori comunali.

Il sindaco Sergio Abramo, l’assessore al personale Danilo Russo, il segretario comunale, Vincenzina Sica e il dirigente del settore di riferimento, Pasquale Costantino, hanno dato il benvenuto ai nuovi dipendenti.

“Con un fabbisogno di personale numericamente limitato le vostre energie saranno sicuramente di aiuto”, ha detto il primo cittadino augurando loro buon lavoro, “sono certo che saprete svolgere le vostre mansioni con precisione collaborando in maniera efficace con chi, già da tanto tempo, svolge un servizio fondamentale all’interno dell’amministrazione. In questo modo il Comune potrà dare risposte più puntuali ai catanzaresi”. L’assessore Russo ha aggiunto: “Il personale che da oggi ha assunto l’incarico servirà a garantire, con le proprie competenze, un aumento della quantità e della qualità dei servizi erogati da Palazzo De Nobili. Nei prossimi mesi, con altre assunzioni, incrementeremo ancora questo percorso che si concluderà con nuovi concorsi”.

I nuovi assunti, tutti con contratto part-time al 50%, sono stati individuati attraverso lo scorrimento delle graduatorie pubblicate con il concorso svolto nel 2014. Si tratta di Manuela Macrì, Giovanni Lupi, Aldo Panetta, Fabio Le Rose, Raffaele Riccelli, Nino Mandarino, Giuseppe Mazza, Alessandro Mercuri e Michele Pagliaro. L’inquadramento professionale di queste figure, ognuna di loro in possesso di laurea, si riferisce, a vario titolo, alle categorie C – informatici, C – tecnici e D – informatici.

Nei prossimi mesi si procederà all’assunzione, sempre tramite scorrimento, di nuove unità che andranno a definire in maniera ancora migliore il fabbisogno di personale.