Comune di Catanzaro - News
CittĂ  di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

14 Maggio 2018 - Conclusa al San Giovanni la mostra di Lamanna e Molè

Si è conclusa con successo, nelle sale espositive del Complesso Monumentale del San Giovanni, la mostra “Alla ricerca di sensazioni” degli artisti catanzaresi Gioacchino Lamanna e Francesco Molè. L’esposizione è stata aperta al pubblico per circa un mese dopo l’inaugurazione a cui hanno partecipato anche il sindaco Sergio Abramo e l’assessore alla Cultura, Ivan Cardamone, nell’esprimere il plauso istituzionale a due tra i pittori più rappresentativi della città. “Vogliamo rivolgere il nostro sentito ringraziamento – hanno detto – ad artisti di grande spessore come Lamanna e Molè che hanno offerto alla città la possibilità di scoprire e di ammirare da vicino numerosi esempi della loro produzione. Le sale del Complesso San Giovanni sono state la cornice ideale per risaltare le splendide opere pittoriche realizzate nel corso di una lunga e importante carriera da due artisti orgoglio della nostra città”. A presentare la mostra è stata Marisa Provenzano che ha sottolineato la varietà di tecniche e soggetti ritratti da Lamanna e Molè i quali “riescono a esprimere il bello con una pittura che travalica, con freschezza e professionalità, il soggetto dipinto, fino a raggiungere quell’infinito spazio che occupa l’anima del pittore, sognatore narrante di emozioni e sentimenti. L’osservatore si è ritrovato a immergersi in un viaggio verso mete non precise e segrete, nelle quali si perde il contatto con il terreno per incontrare la sacralità dell’arte. L’alchimia del colore e delle immagini – continua Provenzano - l’evanescente sfumatura della pennellata, la trasparenza, le ombre e i chiaroscuri hanno fatto di questa mostra una concreta “poesia del colore”. L’inaugurazione dell’evento è stata, inoltre, arricchita dall’esibizione del soprano Fernanda Iiritano, accompagnata alla chitarra dal maestro Diego Smiraglio.