Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

07 Agosto 2018 - "Un robot per amico": il 26 agosto workshop con Sirelli al Marca

“Con l’approvazione del patrocinio da parte della giunta, il Comune ha voluto creare una partnership istituzionale con l’artista Massimo Sirelli nell’ambito della mostra “Teneri bulloni”.
Lo ha affermato la vicepresidente del Consiglio comunale, e consigliera di Forza Italia, Roberta Gallo, sottolineando come l’atto deliberato da Palazzo De Nobili riconosca in forma ufficiale  il workshop “Un robot per amico”, che l’artista catanzarese terrà domenica 26 agosto, “per perseguire la nobile finalità di rivolgere alle più giovani generazioni un messaggio di assoluta valenza artistica e di diffusione di buone pratiche”.

“Il workshop che Sirelli terrà a una platea di bambini – ha aggiunto Roberta Gallo – sarà infatti incentrato su ciò che muove la sua produzione artistica, vale a dire il recupero e il riciclo dei materiali. Sarà un modo concreto e divertente per insegnare che non si deve sprecare nulla e che tutto può essere riutilizzato”.

“Per questo motivo il Comune – ha detto ancora la vicepresidente del Consiglio – ha voluto promuovere la partnership con Sirelli, artista che in questi anni ha raggiunto una fama nazionale e internazionale con le sue creazioni pop e ha dato vita a una forma di produzione artistica originale e accattivante. Le persone che stanno visitando l’allestimento di “Teneri bulloni” al Marca, un numero assolutamente rilevante, lo dimostrano ogni giorno di più. Poco prima della chiusura della mostra, prevista per il 31 agosto, il workshop “Un robot per amico” diventerà l’appendice ideale, perché rivolta ai bambini, di un evento che è durato tre mesi e ha fatto diventare Catanzaro un punto di riferimento degli itinerari del turismo culturale. Grazie al supporto del Comune e delle altre istituzioni, e alla creatività e all’impegno di artisti come Sirelli, che amano il proprio territorio, questa forma di sviluppo turistico sta pian piano affermandosi come uno dei tratti distintivi della città capoluogo di regione”.