Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

11 Settembre 2018 - Cinema Orso: avviato iter recupero coatto Tosap e messa in sicurezza

Le problematiche legate  al cinema Orso  sono state al centro dei lavori di un’apposita  seduta  della commissione urbanistica e patrimonio convocata dal presidente  Antonio Mirarchi, presente l’assessore al patrimonio, Ivan Cardamone.

Erano presenti i componenti: Antonio Angotti, Antonio Ursino, Cristina Rotundo, Luigi Levato, Rosario Lostumbo, Filippo Mancuso, Giuseppe Pisano e Nicola Fiorita.

La riunione ha preso spunto dalla lettera che il dirigente del settore patrimonio, Andrea Adelchi Ottaviano, ha trasmesso al settore  finanziario   chiedendo  il recupero coatto delle somme per il tributo Tosap  che ammontano a circa 381 mila euro e,  al settore  gestione del territorio, il recupero forzato  di quanto speso sinora, circa 10 mila euro, per l’esecuzione delle opere provvisionali  per la messa in sicurezza dello stabile.

Lettera trasmessa  anche alla prima commissione  per  esprimersi sulla controversia.  La commissione, prendendo atto delle sollecitazioni  di pagamento  inviate dal settore patrimonio alla proprietà,  ha deciso, constatato il pericolo per la pubblica incolumità, di  invitare i due settori comunali ad attivarsi per il recupero coatto delle somme nei tempi stabiliti dalla notifica. 

Il presidente Mirachi, riassumendo  il dibattito interno alla commissione e ringraziando l’assessore Cardamone per il prezioso e chiarificatore contributo, ha sottolineato come la commissione  è stata unanime nel considerare  la faccenda “non più tollerabile e che bisogna non perdere ulteriore tempo. Bisogna fare subito questo passaggio per il recupero coatto delle somme. Sarà questo l’ultimo step che ci consentirà di capire le reali intenzioni della proprietà. Sta di fatto che non possiamo più tollerare quel pericolo e quello scempio nel pieno centro urbano di un quartiere  a vocazione turistica. Qui c’è di mezzo la sicurezza, sia fisica che igienica e, quindi, o la proprietà paga e mette in sicurezza l’intera area, riqualificandola  e ridandole decoro, oppure il Comune requisirà   lo stabile  per poi individuare una più consona destinazione.  L’ex cinema Orso, dunque, rientra  nel programma  di riqualificazione  urbana  del quartiere che l’amministrazione Abramo  intende sviluppare  per  dare  il giusto  decoro a una zona di grande valenza turistica, che  negli ultimi anni si è saputa ritagliare  un ruolo  importante, di grosso richiamo  per l’intera costa ionica. L’augurio condiviso dell’intera commissione è  che il recupero e la riqualificazione dell’area dell’ex cinema Orso possa essere il primo passo di un nuovo sviluppo urbano del quartiere marinaro”.