Notizie

11 Luglio 2019

Piraina Cavaliere al merito della Repubblica, plauso di Abramo e Cardamone

Il sindaco Sergio Abramo si è congratulato con Domenico Piraina, nominato Cavaliere al merito della Repubblica dal presidente Sergio Mattarella. “Il prestigioso riconoscimento ricevuto da Domenico Piraina è la dimostrazione delle straordinarie capacità del componente scientifico del museo Marca diretto dal notaio Rocco Guglielmo. Conosciuto e apprezzato non solo nel panorama culturale e artistico italiano, nel quale è direttore del prestigioso Palazzo Reale di Milano, Piraina è da anni che collabora in maniera concreta con la città di Catanzaro, facendosi promotore di diverse iniziative di spessore come, per esempio, la grande mostra su Escher che ha animato il Complesso monumentale del San Giovanni negli ultimi mesi dell’anno scorso”.

“Diventare Cavaliere al merito della Repubblica non capita a tutti – ha aggiunto Abramo -. Il presidente Mattarella ha voluto premiare l’uomo, l’appassionato d’arte, il professionista della cultura e noi, conterranei di Piraina, che è originario di Platania, non possiamo che essere orgogliosi di questo titolo, assolutamente meritato, per una personalità che, con il suo lavoro, ha aiutato Catanzaro e i suoi poli museali ad entrare nel più importante circuito artistico italiano”.


“La nomina di Domenico Piraina a Cavaliere al merito della Repubblica, onorificenza conferita dal Presidente Mattarella, rappresenta un riconoscimento prestigioso ed un traguardo importante conseguito nell’arco di un percorso professionale che ha visto un calabrese d’eccellenza raggiungere le più alti vette nell’ambito del panorama culturale e artistico nazionale. Un risultato che sono orgoglioso di condividere da assessore alla Cultura ricordando che in occasione della mostra su Escher, ospitata al Complesso monumentale San Giovanni, l’amministrazione ha potuto fregiarsi della direzione artistica di Piraina promuovendo il nome e l’immagine della città nel vasto circuito artistico nazionale. Piraina in questi anni ha dimostrato di essere molto legato alle sue radici e al suo territorio d’origine, avviando collaborazioni con diverse realtà locali. Sono certo che la collaborazione istituzionale avviata potrà produrre ulteriori frutti in futuro con l’obiettivo comune di valorizzare ancora di più il patrimonio culturale e museale del Capoluogo”.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto