In Evidenza

27 Giugno 2019

Presentato il programma del Magna Graecia Film e Book Festival

Dal 27 luglio al 4 agosto, presso l’area porto di Catanzaro, la XVI edizione del Magna Graecia Film Festival: un’occasione imperdibile per immergersi nel mondo del cinema e conoscerne gli aspetti più accattivanti attraverso masterclass, proiezioni di film, incontri e dibattiti con attori e registi italiani di grande successo e volti celebri del cinema mondiale.

A presentare i dettagli in conferenza stampa al Complesso San Giovanni sono stati Gianvito Casadonte, fondatore e direttore artistico del Magna Graecia Film Festival,  e il giornalista e scrittore Andrea Di Consoli, direttore artistico del primo Magna Graecia Book Festival.

A rappresentare l’amministrazione comunale, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, l’assessore alla cultura Ivan Cardamone e l’assessore al Turismo e allo spettacolo, Alessandra Lobello. Presente anche l’assessore all’Istruzione e alle Attività culturali della Regione Calabria Maria Francesca Corigliano.

Dedicata al maestro Sergio Leone, la XVI edizione della kermesse fondata e diretta da Gianvito Casadonte conferma la presenza alla conduzione dell’attrice Carolina di Domenico. Tra gli ospiti più attesi la madrina dell’evento Euridice Evita Axen, l’attrice Isabella Ferrari e l’attore statunitense Christopher Lambert, protagonista del film culto “Highlander – L’ultimo immortale” di Russell Mulcahy. La giuria, presieduta da Alessandro Genovesi, sarà composta da Chiara Francini, Edoardo Leo, Dino Abbrescia, Claudia Potenza e Paola Minaccioni. Non mancheranno gli eventi musicali, con le performance della cantautrice Levante e della youtuber Giulia Penna.

Sette le opere prime e seconde del giovane panorama cinematografico italiano in concorso: “L’Eroe” di Cristiano Anania, “L’uomo che comprò la luna” di Paolo Zucca, “Euforia” di Valeria Golino, “In viaggio con Adele” di Alessandro Capitani, “Ride” di Valerio Mastandrea, “Drive me home” di Simone Catania e “Domani è un altro giorno” di Simone Spada.

Saranno realizzate dal maestro orafo Michele Affidato le colonne d’oro per la Miglior Opera Prima, per la Miglior Regia, per la Miglior Sceneggiatura, per la Miglior Attrice, per il Miglior Attore, per la Musica, per la Promozione del Cinema Italiano nel Mondo, alla Carriera, all’Attore/Attrice dell’anno e Melting Pot.

LA I EDIZIONE DEL MAGNA GRAECIA BOOK FESTIVAL DIRETTO DA ANDREA DI CONSOLI

Nasce un nuovo filone all’interno del Magna Graecia Film Festival: il Magna Graecia Book Festival, una rassegna letteraria dedicata al cinema, alla musica, alla tv, alla radio e al teatro che sarà diretta dallo scrittore, giornalista e critico letterario Andrea Di Consoli, collaboratore de Il Sole 24 Ore e Il Mattino, autore del programma televisivo “Il caffè di Raiuno”, responsabile delle Teche Rai su RaiPlay e autore di documentari.

Non solo cinema, dunque, nel corso della storica kermesse che dal 2004 affascina un pubblico che va ben oltre la costa ionica calabrese con volti celebri del grande schermo, masterclass e proiezioni di film. Per consolidare lo slancio artistico di un progetto culturale dal respiro sempre più ampio, il fondatore Gianvito Casadonte lancia un’iniziativa inedita nel panorama editoriale italiano: un festival letterario interamente dedicato al mondo dello spettacolo.

Ogni giorno dal 28 luglio al 3 agosto, nelle fasce pomeridiane e serali, la città di Catanzaro sarà animata da presentazioni di libri, incontri e dibattiti con giornalisti, intellettuali e personaggi dello spettacolo. Dai romanzi di Andrea Purgatori (Quattro piccole ostriche, HarperCollins), Chiara Francini (Un anno felice, Rizzoli) e Marco Bonini (Se ami qualcuno dillo, Longanesi) alla poesia dell’attore Antonio Petrocelli (Peraspina Perapoma, Treditre editori); dal teatro con un volume sul Politeama di Adriana Lopez (L’uomo, il teatro, Carratelli) alla saggistica cinematografica con monografie su Sergio Leone (Quando i fuorilegge diventano eroi, Castelvecchi) del regista Italo Moscati, su Vittorio De Seta (Banditi a Orgosolo – Il film di Vittorio De Seta, Rubbettino) dell’accademico Antioco Floris che sarà accompagnato dall’attrice e cantante Vera Dragone, nipote di Vittorio De Seta, e sull’originale sistema di comunicazione nazionalpopolare inaugurato dall’Istituto  Luce negli anni ’20 del secolo scorso a cura della storica Fiamma Lussana (Cinema educatore, Carocci editore).

Grande spazio sarà dedicato alla musica con un volume sui più leggendari concerti rock del deejay radiofonico Massimo Cotto (Rock live, Mondadori) e con Groupie. Ragazze a perdere (Odoya) in cui la giornalista musicale e di costume Barbara Tomasino tratteggia un affresco appassionato del rock attraverso lo sguardo delle groupie, le ragazze che seguendo ovunque, quasi come fossero divinità, i propri idoli hanno contribuito alla storia di un genere musicale intramontabile.

Ancora rock con Massimo Riva vive! La vita rock dello storico chitarrista di Vasco (Baldini&Castoldi), a firma del giornalista musicale Massimo Poggini e della scrittrice Claudia Riva, sorella di Massimo, e con Come un killer sotto il sole (Mondadori), il volume dedicato a Bruce Springsteen dallo scrittore Leonardo Colombati: un’indagine appassionata e rigorosa che illumina di luce nuova l’opera di uno dei più grandi storyteller del mondo.

Al Magna Graecia Book Festival anche Francesca Reggiani, una delle più popolari comiche italiane degli ultimi decenni, con Sono italiana, ma voglio smettere (Ultra): le sue migliori performance, i monologhi raffinati e allo stesso tempo dissacranti che l’hanno resa autrice e attrice unica nel nostro panorama teatrale. Doppio incontro con Toni Capuozzo, fra i protagonisti del giornalismo televisivo italiano, che si racconta in quella che è la prima opera di graphic journalism italiana (La culla del terrore, Signs Publishing) e compie un viaggio culturale nello spirito più autentico di un’epoca indimenticabile con Andare per i luoghi del ’68 (Il Mulino).

Presentato il programma del Magna Graecia Film e Book Festival
Aree Tematiche di riferimento
Eventi della Vita associati

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto