Notizie

11 Settembre 2019

Ursino: Estate a Lido, crescita esponenziale rispetto agli scorsi anni

“L’estate del quartiere Lido è stata molto positiva sotto ogni punto di vista”. Lo ha affermato il consigliere comunale di Catanzaro da vivere, Antonio Ursino. “Gli eventi organizzati dall’amministrazione comunale, con forze proprie o con la decisiva collaborazione dei privati, hanno tutti ottenuto un notevole successo di pubblico e partecipazione”, ha aggiunto il consigliere, “penso per esempio al Magna Graecia film festival nel piazzale del porto, alle tante manifestazioni di Marinfest, al Catanzaro Beer Fest, o alla bella risposta dei catanzaresi a un’attrazione come la ruota panoramica installata nell’ex area Teti: la crescita dell’attrattività del quartiere non è un’invenzione, basta chiedere ai ristoratori, ai titolari di esercizi commerciali o di stabilimenti balneari, a quelli delle strutture ricettive, per avere un quadro preciso, e assolutamente soddisfacente, di quanto l’azione sinergica fra pubblico e privato abbia contribuito alla crescita dell’indotto economico. Era quello che il Comune voleva e per cui devo ringraziare il sindaco Sergio Abramo, l’assessore al Turismo e agli Spettacoli, Alessandra Lobello, e tutti gli altri esponenti della giunta che hanno coinvolto i propri settori in questo periodo estivo”.

Ursino ha proseguito sottolineando come “anche il decoro urbano, su un lungomare ripulito e lavato ogni mattina, e con il verde pubblico curato a dovere, abbia fatto la sua parte contribuendo a rendere l’immagine del quartiere più accogliente e adeguata allo scopo: ci sono voluti impegno e risorse, ma non è stato lasciato nulla al caso e i cittadini hanno apprezzato il lavoro del Comune”.

“Bisogna ribadire una volta di più – ha detto ancora il consigliere di Catanzaro da vivere – che nella zona del Corace e di Verghello gli interventi di manutenzione straordinaria sul depuratore hanno consentito di ridurre, e poi di eliminare, il cattivo odore che proveniva dall’impianto: grazie alle operazioni concordate con la Regione, che le ha finanziate, sono stati eseguiti i lavori a breve termine che hanno tamponato le criticità. Non abbiamo ancora finito, con il depuratore, e subito dopo l’approvazione in giunta, inizieranno altri lavori, a medio termine, che consentiranno il perfetto funzionamento della struttura fino alla realizzazione di un nuovo impianto nel vecchio sito. Ovvio che non si possano negare i disagi che pure si sono verificati, però non si può nemmeno negare che questi stessi disagi siano stati risolti. Collegata al funzionamento del depuratore e alle condizioni, monitorate quotidianamente, dei corsi d’acqua che attraversano Lido, la buona qualità del mare, che non è stata praticamente mai sporca. Anche questo è un aspetto che va tenuto in considerazione, e i cittadini l’hanno già fatto, per riconoscere la riuscita degli sforzi dell’amministrazione. Anche gli interventi eseguiti sulla rete idrica, con il progetto per l’ingegnerizzazione partito proprio dal quartiere Lido, hanno avuto l’efficacia prevista, permettendo di ridurre le perdite e di garantire, in particolare, il regolare approvvigionamento d’acqua potabile a tutta l’area”.

Ursino ha concluso: “Molto è stato fatto e molto è ancora da fare: l’attenzione di Palazzo De Nobili sulla zona marinara sarà costante non solo sui versanti che ne hanno contraddistinto l’estate, ma anche su due aspetti, i lavori di valorizzazione del porto e la sicurezza nel quartiere, sui quali  continueremo a restare sul pezzo. Quanto fatto fra giugno e agosto è solo un punto di partenza”.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto